Così i due spiriti s’integrano {astrazione mistica}
due mondi onnipresenti, in reciprocanza di azione.
Si avvicendano. Si compenetrano. S’ incrociano.
Muovendo con vario gioco tutti i contrasti
E il necessario col libero arbitrio
E il fato col caso.
Materialmente distinti
armoniosamente uniti
si illuminano a vicenda
in perpetuo ritorno.
Qui è l’uno.
Qui l’altra.
Il reale senza luce d’ideale
L’ideale senza ombra di reale
L’eterna logica.
L’eterna geometria.

Fotografie: Laurent Elie Badessi, The huntress (French, 1964)
© Tutti i diritti riservati 

A proposito di:Lóu { 2 idee 1 goccia d'enfasi }

sarà inquietudine estetica, vorace istinto del nuovo per il nuovo in omaggio a un che di antico. E la forma? Mettiamo che sia la stanza a tenere tutto insieme. Intensità della vita in contrasto con l’immobilità. Prospettive. Le Nove Porte {...} é la luce ad arredare le stanze

9 commenti in “Armaturam Dei” {en passant}

  1. non sono sparito…sono sempre qui…fermo come il mio blog…
    non ti dimentico, è impossibile…passo e leggo ma non sempre commento…
    non ho molto da dire ultimamente, ma penso si fosse capito, sono fermo e osservo…

  2. Caio Piccola Karamellina:) Sono tornato,meglio il mio buon vecchio e fidato blog di quella schifezza di facebook…Ho anche riabilitato i commenti 🙂 se vuoi passa a trovarmi Tanti morsetti Karamellina:)

  3. Mr. Moods come soundtrack… sublime…sublime mia carissima e squisitissima Angelica, non potevi fare di meglio con il pezzo che i tuoi “avventori” si accingono a leggere entrando dalla porta principale del tuo spazio virtuale.
    Mi accingo a stringerti e a salutarti cordialmente con un bacio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *