Esprimi un desiderio, anzi tre

 

▪ SULLA BOCCA DI TUTTI
“Che cosa la seduce in un uomo?” – “La capacità di farmi ridere.”
«Vorrei comprimere l’ironia in capsule o in flaconi, da somministrare ai popoli. – parole del grande Amos OzSono certo che le cose andrebbero meglio. Una risata ci salverà.»

▪ VITA DA INCANTATRICE
Flaconi dal sapore alchemico. Custodito in un ampolla di vetro soffiato, come un vero e proprio elisir, liquido e profumato si applica a piccole dosi, sotto le narici, così da agire direttamente sull’olfatto. E ancora ampolle e provette per custodire le fragranze, di MorganE Le Fay, (brand di moda-couture new-yorkese) senza nome, si distinguono solo dal colore. Quella verde racchiude le note di cetriolo e acqua di cocco. La rosa, invece, quelle di gardenia, tuberosa e gelsomino. E infine una goccia sospesa in un cubo. Riflessi in una goccia, un flacone opalino che evoca l’acqua dopo la pioggia.

▪ DUE CRAVATTE A FARFALLA
«Ho riposato, una notte di inizio estate quando fuori già pioveva, in modo commovente a casa di Luca Alinari. il sig. Philippe Daverio, a proposito di Luca Alinari. «Credo che potrei e che si possa riposare nei suoi quadri perché lui s’è fatto carico della tensione mentale che li precede e l’ha sciolta con l’ordinamento della creazione. Riposare nei suoi quadri.»

Il mondo si è rimesso a respirare da poco. Un respiro sottile, dopo una notte corta ma abissale di delirio e la maggioranza ancora non se ne accorge. La sua coscienza si sta stiracchiando per tentare un risveglio e l’occhio cisposo prova a riconoscere la faccia in uno specchio appannato. Per fortuna alcuni custodi della “cosa” ne avevano preservato i connotati. A loro oggi, il compito di testimoniare.
Ovunque essi si trovino. Ovunque abbiano mantenuto vivo il respiro.

I love having the freedom to try things but i do need guidance
– Relator · Pete Yorn · Scarlett Johansson


© Tutti i diritti riservati

A proposito di:Lóu { 2 idee 1 goccia d'enfasi }

sarà inquietudine estetica, vorace istinto del nuovo per il nuovo in omaggio a un che di antico. E la forma? Mettiamo che sia la stanza a tenere tutto insieme. Intensità della vita in contrasto con l’immobilità. Prospettive. Le Nove Porte {...} é la luce ad arredare le stanze

6 commenti in “Brodcaster” {en passant}

  1. Ti spiace se invece di commentare questo post commento la foto di quello precedente?…

    No perchè…

    volevo sapere se…

    la ragazza in foto ha la caviglia molto molto stretta

    o il polpaccio gonfio come un pallone da rubgy?

    E’ impressionante… -.-

    Però ha un bel sedere 😉

    Buon weekend ^^

    P.S.: drive me crazy… e chi se ne frega dei punti della patente 😉

  2. intanto questo:

    Conosco il tuo volto,il tuo sguardo sfuggente come sfuggente sei.Ho imparato le tue mani,il tuo corpo,lontano,dove vaga la mente.In piccoli barlumi come stelle agli occhi,t’ho avuto e t’ho voluto,distante per non amarti e per desiderarti.E nel contatto,poi,l’eco del tuo sguardo suggeriva dolce e prorompente le parole alla mia anima tesa.Non ci sei e tante volte m’hai presa per mano,senza cercare un senso,senza sapere,distratto e naturale.E ancora senza senso il mio pensiero t’insegue per non raggiungerti,per non comprendere,per lasciarmi qui nei miei occhi chiusi.(VALENTINA RIZZO)

    e se passi da me….avrai il resto….solo per te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *