A proposito di:Lóu { 2 idee 1 goccia d'enfasi }

sarà inquietudine estetica, vorace istinto del nuovo per il nuovo in omaggio a un che di antico. E la forma? Mettiamo che sia la stanza a tenere tutto insieme. Intensità della vita in contrasto con l’immobilità. Prospettive. Le Nove Porte {...} é la luce ad arredare le stanze

7 commenti in “For Room” {en passant}

  1. In tempo di guerra, ogni buco è trincea…

    Ma la tipa sta con un maturando?
    Quelli sulla mano non sono appunti di chimica?

    La signorina invece è già matura al punto giusto…

    Buon fine settimana ^^

  2. -punta al collo- dicevi- al centro
    d’equilibrio tra sangue e voce
    (la condanna si fa destino, urlo
    a tenere quel poco nella gola)
    -proprio esatto, chiedi, proprio
    nel rosso della stanza-
    Scivola piano il mondo dentro
    al morso che mi dai
    dentro questo male che ti regalo
    tra pollice e indice
    nel punto che fa diga alle sillabe
    (la parola è solo un livido nel buio
    dentro la bocca, spalancato).
    Forse è amore questo o solo
    vita: specie a specie
    sintassi per la salvezza antica
    di un corpo dentro al corpo.
    Io resto appesa al respiro
    tra le lenzuola lisce di noi
    legati al gesto ripetuto
    (e ci perdiamo in altri passi).
    Gabriella Fantato

  3. splendida sequenza in cui il fumo sembra fare da “fumo” conduttore, dissolve e incrocia cinematograficamente, le pose sembrano obbedire alle sue capricciose variazioni, ma le immagini “une&none”, conservano lo straordinario equilibrio della regola aurea, e singole e in puzzle…e poi il campo e controcampo…
    se ne potrebbe dire a josa direbbe Cyrano
    quel piacere del suggere il fumo, della serie: la morte e il vizio ti fanno bella quelle rotondità, pancino seno sedere
    ovale del volto incorniciato, fetiicismo dei piedi …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *