Pace
non significa essere in un luogo dove non c’è rumore
difficoltà o duro lavoro
vuol dire essere in mezzo a queste cose
ed avere ancora la calma nel cuore

Fotografia © The Dresden Dolls -Tutti i diritti riservati

A proposito di:Lóu { 2 idee 1 goccia d'enfasi }

sarà inquietudine estetica, vorace istinto del nuovo per il nuovo in omaggio a un che di antico. E la forma? Mettiamo che sia la stanza a tenere tutto insieme. Intensità della vita in contrasto con l’immobilità. Prospettive. Le Nove Porte {...} é la luce ad arredare le stanze

4 commenti in “The room for a quiet life” {en passant}

  1. ho visitato le tue nuove stanze…
    mi trovo in armonia con te, per le parole, per gli scatti…adoro quelle foto
    adoro Rigon…
    ti stringo sperando che la pace, quella interiore e fondamentale per il resto del mondo, alberghi anche in te in questo periodo difficile per l’umanità…

  2. passata a curiosare… non so bene cosa pensi io vorrei tanto tanto scrivere, ma magari un giorno sarò così felice da voler scrivere così tante cose che poi preferirò viverle.. perchè forse quello per cui non troviamo il tempo di scrivere è in realtà la parte migliore, la parte più semplice… essere felici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *