[1] IL SOGNO, HENRY ROUSSEAU: Olio su tela, realizzato interamente a mano, con dimensioni approssimative di 115m x 75m. Cosa rappresenti il dipinto lo spiegò lo stesso pittore in una lettera al critico Andrè Dupont: «La donna addormentata sul canapè sogna di essere trasportata nella foresta, ascoltando il suono dello strumento.»

A CIELO APERTO, LUCA DALL’OLIO: «Il vero volo dell’uomo qual è? Volare ad occhi aperti. La ragione spinge la fantasia. L’inconscio è spinto dal sogno. La vita è un sogno che continua sempre, fa parte di un mondo che ospita ad una serenità irreale. Cieli e mari che si incontrano in un’atmosfera idilliaca, luoghi e momenti da vivere»

 
In occasione del Concorso letterario Un sogno dentro al sogno

 

NOTA BENE: State ascoltando i MaldiLuna, in Bianconiglio. L’Adepta Angelikaramella ringrazia Il Conte Fables di Lot, alias Lù (voce e chitarra band), per la gentilissima concessione. §^,*§

 

[1] In copertina, Henry Rousseau, Il sogno
[*] sógno s. m. [lat. sŏmnium, der. di somnus «sonno»]. – 1. a. In senso ampio, ogni attività mentale, anche frammentaria, che si svolge durante il sonno; in senso più ristretto, e più com., l’attività (che si verifica generalmente nelle fasi di sonno REM) più o meno nitida e dettagliata, con una struttura narrativa più o meno coerente, con sensazioni prevalentemente visive e con eventuale partecipazione emotiva da parte del dormiente. Con questo sign., si adopera prevalentemente al sing.: vedere qualcosa o qualcuno in s.; alla giovane una notte dormendo parve in s. vedere sé essere nel suo giardino (Boccaccio); fare qualche cosa, andare in un luogo in s.; apparire, manifestarsi in s.; ne ho un vago ricordo, come di cosa veduta (o di fatto vissuto) in sogno. Molto com. l’espressione fam. nemmeno (o neppure, neanche, nemmanco) per sogno, per negare enfaticamente. [Treccani]
© Tutti i diritti riservati

 

A proposito di:Lóu { 2 idee 1 goccia d'enfasi }

sarà inquietudine estetica, vorace istinto del nuovo per il nuovo in omaggio a un che di antico. E la forma? Mettiamo che sia la stanza a tenere tutto insieme. Intensità della vita in contrasto con l’immobilità. Prospettive. Le Nove Porte {...} é la luce ad arredare le stanze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *